skip to Main Content

“Solo ora riesco a dire che non voglio figli”

“Solo Ora Riesco A Dire Che Non Voglio Figli”

La testimonianza di Marina, quasi 38 anni:

Sono anch’io lunàdigas, lo so da un bel po’, ma solo ora ho la coscienza di poterlo dire a me stessa e agli altri. Ho quasi 38 anni, ho un compagno da 15 anni con cui condivido anche questo aspetto. Sono lunàdigas perché mi fa paura l’aspetto fisico e psicologico di una maternità. Nella mia vita, purtroppo o per fortuna, non c’è mai stato spazio all’improvvisazione, al lasciarsi andare e credo che uno degli aspetti fondamentali della mia scelta di non maternità sia dovuto a questo. Quando le mie amiche parlano delle loro gravidanze, io mi immagino un alieno nel grembo, un esserino che non posso controllare, lui è lì, cresce e poi nasce senza che possa dargli “una forma”. La mia ratio è un estremo bisogno di “governare”,”plasmare”. Uno potrebbe pensare “Sì..però dopo gli darai la tua educazione e lo plasmerai come vuoi”, mi fa paura anche quello, perché mi rendo conto di essere incompleta e forse gli darei poco e poi, per egoismo, al momento non sono pronta a dedicarmi al 100% a lui/lei. So di sbagliare perché la vita dovrebbe essere un’apertura, ma al momento la mia è così. Inoltre, non vorrei mai dare dolore io a qualcuno che potrei generare…questa sono io!

Lascia un commento

  Subscribe  
Notificami
Back To Top