skip to Main Content
Icone Lunàdigas. Alia Sellami

Icone lunàdigas. Alia Sellami

21 novembre 2015  in case private di Villanova – quartiere di Cagliari – Alia Sellami, soprano e performer, dona la sua testimonianza di lunàdigas per l’Archivio Vivo e realizza una sua performance all’interno del progetto Approdi curato dall’Associazione Carovana.
Si tratta di brevi composizioni in forma di installazione performativa ideate ed elaborate partendo dai ‘Monologhi Impossibili’ di C. A. Borghi.
Donne lunàdighe, artiste, che si sono concesse allo sguardo dei testimoni nell’intimità dei loro processi creativi, incarnati nei vissuti e rielaborati in icone performative.

Alia Sellami ha accolto con grande entusiasmo lo stimolo che partendo dai Monologhi Impossibili di C.A.Borghi le ha permesso di puntualizzare un tema molto aperto nella sua consapevolezza. Ha creato per la sua performance un ambiente che ha definito : ‘il mio universo’.
Accogliente, pieno di luci cristalline, rimandi visivi e sonori prodotti da campane vibranti e rami, rami secchi, rami secchi e chiacchierini che lei orchestra attraverso la sua voce; un mantra: ‘lasciateci in pace’.

Istruzioni:

– Accetta i cookie e entra nello spazio espositivo
– Clicca sul mouse e ruotalo per muoverti nello spazio. Puoi anche usare le frecce
– Fai click su ogni opera per visualizzare le informazioni
– Usa la pulsantistica in alto a sinistra per accedere al tutorial o modificare le modalità di visualizzazione: puoi anche utilizzare la modalità di visione a tutto schermo (secondo pulsante dall’alto)
Nonostante si possa visitare la mostra sia da app sia da browser del tuo smartphone, per una migliore esperienza ti consigliamo di usare il tuo pc.

Back To Top