skip to Main Content

Franca Elisa: "Devo prendermi cura di me"



Il sesso start 00:26:11end 00:28:20 Franca Elisa racconta del tabù del sesso e dell'educazione sessuale presente nella sua famiglia, Racconta del confronto con sua madre sull'argomento avvenuto in occasione della notizia di una cugina rimasta incinta a diciassette anni.trascrizione FRANCA ELISA: "Parlare di sesso a casa mia era una cosa talmente sconosciuta, cioè il sesso non era piacere, non era un argomento di cui parlare, non c'era un'idea di educazione sessuale. Assolutamente... e una cugina rimane incinta a diciassette anni, lei felicissima di questo - a differenza mia, lei è la madre da manuale, lei è la madre perfetta. Per lei non è stato un errore rimanere incinta a diciassette anni era quello che voleva. Lei è la mamma che legge le favole, che prepara le torte, che accompagna i figli a scuola, che li segue nello studio. Lei è nata per essere madre. Mi ricordo che mi è stata comunicata la cosa da mamma durante una vacanza al mio rientro da Roma. Me lo ha raccontato piagnucolando come se fosse successa la cosa più terribile del mondo, una tragedia, una tragedia immane. E io ho risposto in maniera estremamente razionale che capivo che rimanere incinta a diciassette anni non era una cosa fighissima e l'ho rimproverata per l'assenza di parola sull'argomento, per non averci... per non avermi mai parlato di come gestire i rapporti sessuali, di come approcciarmi al sesso e lei mi ha risposto: "io ti ho sempre detto come fare, io ti ho sempre detto di stare attenta". Io le ho detto: "mamma sì, ma in che modo dovrei stare attenta?", "Non si fa sesso! È così semplice!"

English:
FRANCA ELISA: "Talking about sex at home was... something totally unknown. Sex was not pleasure, was not a topic to talk about, there was no sex education whatsoever. A cousin of minev got pregnant at seventeen, she was very happy about this, unlike myself, she was a textbook mother, she's the perfect mother.
It wasn't a mistake for her, getting pregnant at 17, it was what he wanted... She is the mother who reads fairy tales, prepares cakes, who takes the children to school, follows them in the study: she was born to be a mother.
I remember my mother communicated this to me during a holiday, upon my return from Rome.
She was tearful when she told me, as if it were the most terrible in the world, a terrible tragedy, and I responded rationally.
I knew that getting pregnant at 17 was not super cool. And I blamed her for her absence on the subject, for never telling me how to handle sexual intercourse, how to approach sex. She replied: "I've always told you what to do, I always told you to be careful". I said, "Mom, yeah. How should I be careful?" "You don't have sex! It's so simple!"
soggetto sesso tabù educazione sessuale cugina madre


Back To Top