skip to Main Content

Lea Melandri: "Il femminismo è stato un atto straordinario di nascita"



Bambini per casa start 00:49:13end 00:50:05 Lea Melandri riflette sul suo rapporto con i bambini, ospiti poco graditi a Carloforte, e allo stesso tempo intriganti. Ammette di non sapere fare la parte dell'adulto con un bambino.trascrizione LEA MELANDRI: "Eh sì, è vero, bambini… non ho mai gradito tanto che venissero delle amiche con bambini. Li guardo, ma non tanto perché io vado sugli scogli preferibilmente, poco in spiaggia. Però mi intrigano i bambini, forse mi intrigano anche troppo i bambini, probabilmente c'è una parte infantile… se mi lasciano sola con un bambino mi trovano distrutta, ecco, nel senso che io non ho la parte dell'adulto, non so fare la parte dell'adulto con un bambino. Però qui io ho sempre desiderato che ci fossero degli adulti, delle amiche tra cui c'è appunto chi legge, chi scrive, chi guarda... "soggetto bambini


Back To Top