#SonoLunàdigaPerché: mandaci la tua storia

#SonoLunàdigaPerché

Ogni seconda domenica di maggio si celebra la maternità e noi, dopo aver fatto gli auguri a tutte le mamme, ne approfittiamo ancora una volta per dare spazio anche alle donne che figli non ne hanno e non ne desiderano.

Il mondo delle donne madri e quello delle donne lunàdigas convivono ogni giorno, fianco a fianco, nella vita di tutti i giorni. Ma mentre si parla in ogni occasione delle gioie e delle difficoltà dell’essere genitori, raramente si riflette sulla scelta, sempre più diffusa, di non avere bambini.

Per questo nasce il progetto di Lunàdigas, che oggi lancia la campagna #SonoLunàdigaPerché, un’occasione per discutere a voce alta di un tema che troppo spesso viene taciuto o rimane privato, perché ancora stigmatizzato.

Con la campagna #SonoLunàdigaPerché vogliamo chiedere alle donne senza figli di raccontarci cosa rappresenta per loro non essere madri e, se vogliono, di metterci anche la faccia: inviateci una vostra foto con un foglio con su scritto #SonoLunàdigaPerché e la vostra risposta.

Una ragazza regge un foglio con su scritto "#SonoLunàdigaPerché io decido"
Benedetta ci racconta #SonoLunàdigaPerché

Non ve la sentite di mandare una foto? Va bene anche un testo: scriveteci quanti anni avete, da dove venite e qualcosa della vostra storia. Raccoglieremo tutte le vostre foto e le vostre testimonianze per spalancare una finestra sulla vita delle lunàdigas.

Le immagini possono essere inviate sulla nostra pagina Facebook o alla mail info@lunadigas.com.

Cosa aspetti? Raccontaci #SonoLunàdigaPerché

2 pensieri riguardo “#SonoLunàdigaPerché: mandaci la tua storia

  1. Sono Lunadigas perché : Non ho mai avuto l’istinto materno, ma ho l’istinto della creatività. Non ho mai giocato a mamma e figlia con le bambole. Sono stata guardata come se venissi da Marte, eppure non mi sento certo meno femminile. La femminilità è un’attitudine nei confronti della vita.
    ANGELA, 61 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *