Webdoc

 

 

Alcuni edifici, una stazione, un caffè, un museo. Il webdoc di Lunàdigas ci accoglie così, in un quartiere ideale degli anni Cinquanta disegnato al tratto.

Possiamo esplorare il webdoc spostandoci tra i vari elementi, scoprendo al loro interno una trama di contenuti multimediali e ipertestuali: video, audio, testo, documenti; la navigazione non è vincolata a un percorso predefinito ma avviene in maniera libera.

Il webdoc di Lunàdigas contiene testimonianze di donne che hanno scelto di non avere figli, monologhi impossibili di personaggi femminili di questa e altre epoche. Si tratta di un’avventura ipermediale e multisensoriale che associa elementi audio, video e testuali in un’architettura flessibile e in continua evoluzione.

L’esperienza di Lunàdigas, infatti, prosegue: nuovi contenuti verranno aggiunti al webdoc e noi continueremo a lavorare affinché questo progetto stimoli la discussione su un argomento troppo spesso dimenticato e crei una rete di confronto per tutti coloro che sono interessati.

* * *

Accedi al webdoc di Lunàdigas

* * *